I termini di utilizzo del sito sono stati aggiornati in base alle nuove leggi europee per la privacy e protezione dei dati (GDPR). Leggi la nuova versione nella pagina Privacy & Cookies.

 

CHIUDI AVVISO

 

Il sito usa cookie di terze parti per visualizzare pubblicità in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione li accetti.

Informati meglio o Accetta.

Attendi
Vendita on line termostati e cavi riscaldanti

Interessato a coltivare semi e talee di frutti, fiori e ortaggi?... guarda i kit di germinazione!

Pietra forno refrattaria Whirlpool PTF100 con pala in legno Prezzo e Recensione

Questo sito è Affiliato Amazon... puoi trovare maggiori informazioni alla pagina Amazon e Pastamadre EU.

La recensione di Pietra forno refrattaria Whirlpool PTF100 con pala in legno in breve

Prezzo e caratteristiche Pietra Refrattaria Whirlpool PTF 100

Recensione del 03/04/2016 di Nonno Baker (modificata il 20/04/2016)

Ottima pietra da forno consigliabilissima per riprodurre, per quanto possibile, la cottura nei forni delle pizzerie. Il costo è più che adeguato e i materiali con cui è realizzata sono idonei per l'uso alimentare. La sua struttura traforata riduce rispetto alle altre pietre il consumo di gas o elettricità per mandarla in temperatura.

 

Giudizio degli utenti per Pietra forno refrattaria Whirlpool PTF100 con pala in legno

Valutazione media 4 sul massimo possibile di 5 sulla base di 21 pareri espressi.

Esprimi il tuo voto, compreso tra 1 e 5, inviando una email a pastamadre@pastamadre.eu.

Le immagini

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Unboxing

Prezzo e caratteristiche Pietra Refrattaria Whirlpool PTF 100

La Pietra Refrattaria Whirlpool PTF100 viene consegnata in una scatola di cartone ben fatta e sufficientemente protettiva oltre che facile da aprire.

 

Al suo interno troviamo la Pietra Refrattaria Whirlpool PTF100, le cui dimensioni sono di 37.6 x 35.8 centimetri, una comodissima anche se "leggerina" pala da forno in legno compensato e smussato, il manuale di istruzioni e la garanzia.

 

Come è ovvio per l'oggetto il peso si sente... la sola Pietra Refrattaria Whirlpool PTF100 pesa circa 2 Kg e se vi sembra molto pensate che è probabilmente la più leggera disponibile sul mercato grazie alla sua fattura traforata.

Uso pratico

Prezzo e caratteristiche Pietra Refrattaria Whirlpool PTF 100

L'utilizzo della Pietra Refrattaria Whirlpool PTF100 è quanto di più semplice si possa immaginare. Va posizionata all'interno del forno acceso alla massima temperatura e lasciarvela fino a che non diventi quanto più possibile calda. Il tempo di riscaldamento varia in funzione del forno ma non può essere inferiore ai 30/40 minuti per avere il risultato migliore possibile.

 

Il tempo di riscaldamento comporta un consumo di energia elettrica o gas... questo, sappiatelo, è l'unico sostanziale "difetto" delle pietre refrattarie e in particolare della Pietra Refrattaria Whirlpool PTF100.

 

Altre, pur valide e anch'esse in grado di dare ottimi risultati, impiegano un tempo maggiore per "andare in temperatura"... difficilmente meno di 50/60 minuti. La Pietra Refrattaria Whirlpool PTF100 ha infatti una struttura traforata che oltre ad alleggerirla ne facilita il riscaldamento. Di contro la Pietra Refrattaria Whirlpool PTF100 così come impiega meno tempo rispetto alle concorrenti ne impiega altrettanto di meno per perdere calore se si apre il forno e quindi richiede che si sia quanto più possibile veloci nelle operazioni che, appunto, comportano l'apertura e la chiusura del forno.

 

La temperatura che la pietra dovrebbe raggiungere è di almeno 260/270 gradi, di più in un forno domestico è difficile anche se l'ideale sarebbero i 300 gradi centigradi. Unico modo preciso per misurarla è dotarsi di un termometro per superfici, costano poco e sono utilissimi. Oppure affidarsi all'esperienza...

 

Dove posizionarla? solitamente se si ha un forno elettrico e si usa una pietra tradizionale non traforata la si mette inizialmente in basso, vicino alla resistenza inferiore, per un 20 minuti per poi spostarla in alto vicino alla resistenza superiore per altri 20 minuti... ma questa pietra ricordatelo prende e perde calore con relativa rapidità e quindi io la metto a metà forno (più o meno) se ne uso uno elettrico con resistenze sul fondo e sul cielo oppure a circa 1/3 dell'altezza forno (più vicina al fondo che al cielo quindi) se come faccio di solito uso un forno a gas con fonte di calore solo in basso.

 

In molte cotture, specie per il pane, si cerca di mantenere l'umidità nel forno. Per ottenere questo effetto utilizzando una qualunque pietra refrattaria NON SPRUZZATE ACQUA!!! il rischio sarebbe quello di far spaccare la pietra!!! Si può invece porre sul fondo del forno una ciotola o altro contenitore con l'acqua fin dall'inizio della fase di riscaldamento della pietra.

 

Il manuale di istruzioni suggerisce di coprire la pietra con della carta forno... io sconsiglio vivamente di farlo. Questo per due motivi: il primo e più importante è che la quasi totalità delle carte forno non può essere usata a temperature superiori ai 200/220 gradi centigradi e mi stupisco che Whirlpool non segnali questa cosa... il secondo è che si rischia un fondo del pane o pizza troppo liscio... quasi biscottato se non si sta attenti alla combinazione tempo/temperatura/umidità.

 

Per mettere l'impasto sulla pietra risulta estremamente utile la pala in dotazione. Spolveratela con semola di grano duro o sfarinato di riso, mettete l'impasto sul lato non smussato della pala e fatelo scivolare sulla pietra già in temperatura. La prima volta se non avete mai usato la pala potreste trovarvi in difficoltà ma scoprirete presto che basta inclinarla leggermente dando un colpo secco con la mano mentre la si tiene per il manico.

 

Utilizzando la Pietra Refrattaria Whirlpool PTF100 i tempi di cottura, specie per le pizze, saranno più brevi di quelli a cui siete abituati. Regolatevi di conseguenza per l'aggiunta dei condimenti per quelle preparazioni che li prevedono a metà cottura o oltre.

 

Devo dire che con la pietra refrattaria ho riscontrato una migliore cottura delle pizze, principalmente una migliore croccantezza. Per il pane non ho trovato differenze eclatanti ma questo potrebbe dipendere dal mio forno (a gas) e/o dalla tipologia di impasto.

 

Se cuocete più pizze di seguito (la pietra è grande ma non può cuocere due pizze insieme a meno che non siano mini pizze!) abbiate cura tra una cottura e la successiva di spazzolare la superficie della pietra per rimuovere residui di farina che potrebbero continuare a cuocere sviluppando sostanze potenzialmente nocive per la salute. Avete presente quei pizzaioli che tra una infornata e l'altra puliscono il piano dei loro forni con uno spazzolone?... lo fanno per questo motivo e se non lo fanno cambiate pizzeria!

 

E ora una nota dolente che riguarda tutte le pietre refrattarie... specie per la pizza. La pietra inevitabilmente si sporcherà di pomodoro o altro, per quanto ci si possa stare attenti succede. NON LAVATELA!!! la pulizia delle pietre si fa esclusivamente per pirolisi, cioè riscaldandola quanto più possibile e lasciandola poi raffreddare; quando si sarà appena freddata la si potrà spazzolare. Resterà inevitabilmente macchiata ma così è... le pietre si sporcano e restano macchiate.

 

Ultimi consigli. Le pietre refrattarie, tutte, sono soggette a rotture. Quando la comprate controllate per prima cosa che sia assolutamente integra e priva della pur minima lesione perchè alla prima cottura si romperebbe definitivamente anche se rispettate scrupolosamente le istruzioni d'uso del fabbricante. Non bagnatela mai... l'acqua è nemica di queste pietre e ne facilita la rottura. Maneggiatela con cura... se cade è sicuro che si rompe. Lasciatela sempre raffreddare nel forno spento e toglietela solo quando ha perso completamente il calore. Come manutenzione limitatevi a spazzolarla e spolverarla per eliminare eventuali residui e non tentate di usare detersivi o altre sostanze per eliminare eventuali macchie. Seguendo questi pochi e semplici consigli la vostra Pietra Refrattaria Whirlpool PTF100 vi servirà per anni aiutandovi a sfornare delle pizze eccellenti e del buon pane profumato e croccante.

I Pro e i Contro

PRO

  • Costo contenuto
  • Pala di serie
  • Si riscalda con relativa rapidità
  • Certificata per l'uso alimentare
  • Leggera rispetto alle concorrenti
  • Dimensioni adeguate per una bella pizza o pagnotta

 

CONTRO

  • Manuale che consiglia l'uso della carta forno
  • Si raffredda con relativa rapidità se si apre il forno

Tag popolari

Prezzo e caratteristiche Pietra Refrattaria Whirlpool PTF 100Pietra Refrattaria Refrattaria da forno pietra per il forno Refrattaria Whirlpool Prezzo pietra refrattaria 

Chiudi